Utenti online

 18 visitatori online
Matite Wombat

Ultimi Commenti

Napoli - Godega anda
Premettendo, che il blogger che cura sia la rubric
Il dopo Comicon...
Intendi il concorso per esordienti?
Il dopo Comicon...
Ho partecipato a questo evento .. purtroppo non ho
Sarno...l'ultima?
Ciao Luca grazie del bel pezzo tu ricorda sempre c
Momento di transizio
Ragazzi,siete dei grandi,un salutone anticipato pr

Sondaggio

Che tipologia di testate comprate abitualmente?
 
Wombat Blog
Aosta Mon amour...
Scritto da Riccardo   
Martedì 19 Ottobre 2010 11:30

Chiedo scusa per il ritardo con cui, nel blog, parlo della presentazione di “Harcadya” avvenuta ad Aosta il 23 settembre presso l'Associazione Valdostana del Fumetto in collaborazione con la Cittadella dei Giovani e Dynit srl, all'interno della rassegna “Una Valle di OAV”.

Ritardo dovuto ormai ai continui spostamenti fra Napoli e l’Emilia Romagna, per motivi personali, che mi stanno facendo postare anche in maniera disordinata i vari post. Mea culpa.

Aosta una cittadina bellissima, che purtroppo in compagnia di Enzo Troiano, abbiamo potuto gustare solo per poche ore, visto che il giorno dopo dovevamo essere presenti in quel di Treviso per la manifestazione ormai nota di Fumetti in TV.

Il colpo d' occhio che offre Aosta è sicuramente unico come unica è  stata l' accoglienza: talmente cordiale e calorosa, da farci dimenticare le incredibili coincidenze(avverse ovviamente) che hanno 
caratterizzato il nostro viaggio di andata. Un albergo bello ed elegante come quello che ci hanno riservato, mi era capitato poche volte. Cosa dire se non ringraziare pubblicamente Gianluca Naccarato e tutti i suoi amici dell’associazione.

Per l’incontro poi, veramente non ci sono parole. I membri dell’ Associazione Valdostana del Fumetto hanno davvero pensato a tutto. Intervista con la sede Rai regionale e interviste radiofoniche per l’autore, nonché buffet finale dopo l’incontro.

Sull’incontro gli aggettivi che mi vengono sono: unico, speciale! Una trentina di persone circa presenti. Tutti interessati, molti a porre domande all’autore che ha tenuto inchiodati con grande maestria per quasi 2 ore tutti i presenti, prendendo alla fine meritati applausi scroscianti. Manifestazione come queste, riconciliano con il mondo del fumetto, anzi gli danno nuova linfa e vita. Alla fine cena serale squisita e raffinata, con i restanti membri dell’associazione, che non erano potuti intervenire nel pomeriggio.

Unica nota dolente, la sveglia al mattino dopo alle 4,30, per poter essere a Venezia Lido a casa del grande amico Lele Vinello, per le 12,00. Arrivederci Aosta, straordinaria cittadina…a presto!

aosta-troiano

Trackback(0)

Ottieni un TrackBack URL per questo post

Commenti (0)

Scrivi commento

riduci | aumenta

busy