Utenti online

 14 visitatori online
Matite Wombat

Ultimi Commenti

Napoli - Godega anda
Premettendo, che il blogger che cura sia la rubric
Il dopo Comicon...
Intendi il concorso per esordienti?
Il dopo Comicon...
Ho partecipato a questo evento .. purtroppo non ho
Sarno...l'ultima?
Ciao Luca grazie del bel pezzo tu ricorda sempre c
Momento di transizio
Ragazzi,siete dei grandi,un salutone anticipato pr

Sondaggio

Che tipologia di testate comprate abitualmente?
 
Wombat Blog
Lucca in ritardo....
Scritto da Riccardo   
Venerdì 14 Gennaio 2011 17:18

E’ passato diverso tempo dalla fine della fiera di Lucca e ancora non ne avevo parlato…
In realtà, è stata una strana Edizione per noi, piena di novità da parte nostra e contemporaneamente di conferme.
Le conferme sono state rappresentate dalle nostre pubblicazioni (Harcadya, Eracle 91 e Wombat 1 e 2), dai nostri ospiti (gli autori Enzo Troiano, Giacomo Porcelli e Danilo Antoniucci) e dalla nostra bellissima testimonial Arianna Aliabiagini che come l’anno scorso ha interpretato Terya, personaggio tratto da Harcadya e dalla presenza, con noi, di Giuseppe (nostro angelo standista).
Quanto alle novità invece…
La prima è stata la presentazione, ancora poco più che ufficiosa, di un nuovo assetto editoriale e di alcuni progetti nuovi: il secondo e ultimo numero di Harcadya (di Enzo Troiano) e di un nuovo albo monografico Delle Cronache di Un Malandrino (Danilo Antoniucci).
Ma di tutto questo parlerò, in maniera più particolareggiata, in seguito.
La seconda novità è stata rappresentata dalla stupenda Ambra Monfrecola, nostra nuova testimonial, “travestita” da Lesiol (altro character tratto da Harcadya e amica di Terya) che ha formato, con Arianna, un tandem tanto inedito quanto incredibile…
Dulcis in Fundo Ruggero, un nostro ultimo ed attivissimo collaboratore .
Come tutti gli anni, ci siamo distinti per i colori e per l’allegria dello stand ed anche per lo stress e la stanchezza finali (sigh.).
Come tutti gli anni, ancora, non ci possiamo lamentare troppo per l’andamento del mercato (in evidente calo ma ancora positivo) sicuramente in crisi; colgo però l’occasione per lamentarmi di una riconferma dell’organizzazione della fiera.
Sto parlando ovviamente della separazione, in posti geograficamente distinti, tra le case editrici Major e quelle piccole o medie.
Non essere presenti insieme negli stessi tendoni, ha creato una quasi ghettizzazione delle minori (mi riferisco ovviamente, all’afflusso di pubblico) e un conseguente, denunciato da tutti, calo di vendite.
Un’iniziativa deprecata da tutti ma che purtroppo, difficilmente subirà cambiamenti…
Dati economici a parte, sono, in ogni caso soddisfattissimo dal punto di vista professionale: probabilmente la miglior Lucca di sempre come incontri. Non avevo mai preso contatti con una tale mole di autori giovani e promettentissimi…
Non posso neanche lamentarmi, per quanto riguarda gli ormai classici re incontri tra amici-addetti ai lavori.
Mai come quest’anno, ho rivisto tanta gente in una sola fiera!
Questa è sempre una delle costanti più gradite e piacevoli di tutte quante le edizioni; c’è sempre solo il rammarico di non poter dedicare a loro un poco più di tempo.
Ma è una costante anche questa…
Eccovi alcune foto.


DSC00720-1

La bella Ambra con Enzo Troiano


DSC00711-1

Un disegno di Terya...                                                                                                                                                          

Trackback(0)

Ottieni un TrackBack URL per questo post

Commenti (0)

Scrivi commento

riduci | aumenta

busy