Utenti online

 18 visitatori online
Matite Wombat

Ultimi Commenti

Napoli - Godega anda
Premettendo, che il blogger che cura sia la rubric
Il dopo Comicon...
Intendi il concorso per esordienti?
Il dopo Comicon...
Ho partecipato a questo evento .. purtroppo non ho
Sarno...l'ultima?
Ciao Luca grazie del bel pezzo tu ricorda sempre c
Momento di transizio
Ragazzi,siete dei grandi,un salutone anticipato pr

Sondaggio

Che tipologia di testate comprate abitualmente?
 
News
ComiCon 2012...Chi cambia la sede vecchia.... PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo   
Domenica 08 Aprile 2012 19:21

Sebbene sia di là da venire – ma neanche più di tanto in verità – bisogna dar notizia del ComiCon che come tutti gli anni, giunge a Napoli con le sue artistiche brigate tra la fine di aprile e l’inizio di Maggio.

Sebbene il programma dettagliato non sia ancora completamente noto, se ne conoscono le grandi linee e c’è da dire che sono oltremodo interessanti, come ogni anno, del resto.

Quest’anno il ComiCon si svolgerà dal 28 aprile al 1 maggio 2012, un’edizione speciale di quattro giorni presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, ancora in contemporanea a GameCon, Salone del Gioco e  del Videogioco.

Il tema conduttore sarà “Fumetto & Letteratura”, in ricordo della della scomparsa di Dino Buzzati autore di Poema a fumetti. Quest’anno ci saranno anche due mostre dedicate a due importanti anniversari del mondo del fumetto Italiano: i 50 anni di Diabolik e i 30 di Martin Mystère.

L’unica mostra del programma principale non alla Mostra d’Oltremare è Cinquant’Anni Vissuti Diabolikamente, mostra celebrativa per il primo mezzo secolo di vita del Re del Terrore, attiva al PAN - Palazzo delle Arti Napoli dal 6 aprile al 2 maggio.

Dopo quattordici anni il salone internazionale del fumetto e dell’animazione lascia la sede di Castel Sant’Elmo.  

“La scelta di lasciare Castel Sant’Elmo – spiega il direttore di Comicon Claudio Curcio – è dolorosa, ma i forti tagli delle istituzioni nei contributi alle attività culturali ci hanno obbligato ad ottimizzare la sistemazione logistica del Salone, che ha ormai stabilmente raggiunto numeri molto importanti di visitatori. Negli ultimi due anni lo sdoppiamento della sede tra la Mostra d’Oltremare e la fortezza del Vomero aveva portato ad una separazione tra la parte più culturale e quella ludica: oggi possiamo fare in modo che questi due mondi tornino a camminare affiancati, perché l’uno faccia da catalizzatore per l’altro, negli ampi spazi della Mostra d’Oltremare, che ha aderito al nostro progetto con entusiasmo. Così, i cultori del fumetto inteso come arte avranno l’occasione di conoscere da vicino il colorato mondo dei cosplayers, mentre gli appassionati di videogiochi potranno scoprire i legami ‘alti’ tra fumetto e letteratura che costituiscono il tema di questa edizione del Comicon”.

Onore al coraggio, spinto dalla necessità, e speriamo che abbia i suoi frutti.

Ricchissimo il parterre degli ospiti: Tom Tirabosco, Roberto Recchiono, i gemelli Cestaro, Line Hoven, Enrique Breccia, Alfredo castelli, Bruno Brindisi, questi solo per citarne alcuni.

Ovviamente saremo presenti con il nostro stand, i nostri autori ed il terzo numero del Wombat Magazine, ancora caldo caldo di stampa. Come sempre daremo spazio a giovani autori (e non solo) : parecchi gli esordienti, qualche gradito ritorno ed un “mostro sacro” che ci ha onorato della sua presenza con una storia magica ed introspettiva: Lele Vianello.

A questo proposito, a partire da subito presenteremo con cadenza regolare tutti gli Autori presenti nel Wombat Magazine che diffonderemo al ComiCon: per ognuno di loro ci sarà un intero articolo con scheda biografica e breve intervista…

Inizieremo con la giovane Liana Recchione

Correte subito alla Sezione Blog!!

Manifesto-Wolverine-Comicon-2012

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Aprile 2012 11:34